L’ANGELO DI MARCHMONT HALL

Formati: Brossura, Tascabile, eBook
22 giugno 2016
ISBN-13: 978-8809830639

“L’angelo di Marchmont Hall”, un libro sul destino e sull’amore, quello puro e mai confessato, quello che nel silenzio vince su ogni cosa. Sono passati trent’anni dall’ultima volta che Greta è stata a Marchmont Hall, la magnifica tenuta di famiglia sulle colline del Galles. E adesso, mentre varca i cancelli al fianco di David Marchmont, nipote del suo defunto marito, non può fare a meno di chiedersi se il luogo in cui ha vissuto per tanti anni sarà in grado di dischiudere qualche squarcio sul suo passato. Dopo un terribile incidente d’auto, infatti, Greta non ricorda più nulla e rifiuta di abbandonare il suo appartamento londinese troppo a lungo, tenendo a distanza tutti quelli che hanno fatto parte della sua vita. Tutti tranne David, l’unico amico di cui si fida e per il quale prova qualcosa che va al di là della semplice gratitudine. È stato proprio lui a raccontarle com’era la sua vita prima di quel giorno e a convincerla a trascorrere il Natale a Marchmont Hall. Ma durante una passeggiata nel bosco, ai piedi di un abete, Greta scorge una lapide e spazza via la neve che ricopre l’iscrizione. Certo non immagina che quel nome inciso sulla pietra la travolgerà con un’ondata di ricordi…

Video


L’Angelo di Marchmont Hall

Recensioni

The Angel Tree packs a real psychological punch, exploring the fall-out from troubled childhoods and how events in the past impact on not just our perception of the world but on how we handle our relationships with other people. Riley takes us into the heart of a cross-generational struggle, filling the pages with fascinating characters and dynamic locations, and springing surprises at every juncture. Sweeping, absorbing, beautifully written and utterly compelling, this is a saga to sit back and savour on long winter nights

Lancashire Evening Post

More Info

Q&A